Canoa: week end ai Murazzi, con i Campionati Italiani di canoa marathon

Canoa News

Pubblicato il: 11/03/2015


canoa - world masters games

canoa - world masters gamesSaranno circa 500 gli atleti che nel fine settimana si daranno appuntamento sul tratto del Po compreso tra ponte Isabella e i Murazzi. Il motivo sono i Campionati Italiani di canoa marathon, che tra sabato pomeriggio e domenica mattina coinvolgeranno società di tutta l’Italia, dal nord est alla Sicilia e alla Sardegna, da Bari a Napoli fino a Torino, con le squadre di Amici del Fiume, Eridano, Cus Torino ed Esperia. Molti ovviamente i piemontesi in gara, tra cui i giovani talenti Luigi Ruggiero, Giorgia e Gianluca Macchia. Questi sono stati premiati in mattinata da Stefano Gallo, assessore allo sport della città di Torino, al termine della conferenza di presentazione della manifestazione nazionale. La macchina organizzativa è affidata al circolo Amici del Fiume, oggi rappresentato dal presidente Mauro Crosio: “il ringraziamento va alle decine di volontari che da mesi lavorano per la riuscita dei Campionati, alla Città e alla Federazione”.

Gli Assoluti di canoa tornano sotto la Mole dopo cinque anni e sono uno dei cinque eventi remieri inseriti nel calendario di Torino Capitale Europea dello Sport 2015, insieme alla gara interregionale di canoa fondo di gennaio, alla regata regionale di canottaggio del prossimo 19 aprile, alle celebrazioni per San Giovanni e a “Un mese per sport”. Il programma è fitto e incalzante. Inizierà alle 14 di sabato e una dopo l’altra vedrà impegnate tutte le categorie (maschili e femminili): senior, under 23, junior, ragazzi, master (over 35). Le distanze variano a seconda della categoria, dai quasi 30 km dei senior ai 12,75 dei ragazzi e dei master. Al crescere della distanza aumentano naturalmente il numero di giri da percorrere e di trasbordi, che avverranno di fronte ai Murazzi e che consistono in 200 metri da percorrere con l’imbarcazione in spalla. La prima giornata sarà dedicata alle gare individuali (C1 e K1) di tutte le categorie e alle gare di coppia (C2 e K2) master; viceversa la domenica.

Sono intervenuti alla conferenza anche il presidente della FICK Piemonte Massimo Bucci e Adriana Gnocchi, consigliere federale. “Il livello tecnico sarà elevato specialmente in campo femminile” ha assicurato quest’ultima, “e parteciperanno anche atleti medagliati iridati. I Campionati Italiani di canoa marathon sono anche un ottimo test in vista dei Mondiali che si terranno in Ungheria, dal momento che il fiume sarà molto simile al Po. Quella del week end, infine, sarà anche prova di selezione per la World Cup giovanile di Brandeburgo, in calendario nei primi due giorni di agosto”.

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni