Ginnastica Artistica: la Reale Ginnastica torna da Ancona con un ottimo quarto posto. Ottava la Victoria



ginnastica artistica - Reale GinnasticaUna trasferta cominciata non nel migliore dei modi si è trasformata in un fine settimana quasi perfetto per la Reale Ginnastica di Torino, quarta a meno di un punto dal podio al termine della prima prova del Campionato Italiano di serie A2, dietro a World Sporting Academy, Polisportiva Casellina e Ginnastica Ardor. Venerdì Manuela Marongiu e le sue ragazze sono rimaste bloccate in autostrada per ore a causa delle nevicate che hanno colpito l’Emilia Romagna. Sono arrivate ad Ancona nel pomeriggio dopo dieci ore di viaggio, appena in tempo per provare gli attrezzi e respirare l’atmosfera del campo gara. E ieri mattina si sono presentate cariche in pedana, naturalmente emozionate per l’importanza dell’evento ma determinate a rendere indimenticabile il loro esordio in A2, dopo la promozione conquistata a maggio dello scorso anno. Irene Lanza e Alexia Angelini (impegnate in tutti gli attrezzi), Maria Letizia Nuvoli (parallele, trave e corpo libero), Fabiana Lovato (volteggio e corpo libero), Sara Khtupi (trave e parallele), Giulia Fiore (volteggio) e Rebecca Pistone (riserva); ecco i nomi delle ginnaste torinesi, protagoniste di “un grande risultato” come afferma da Manuela Marongiu. “Le ragazze hanno saputo gestire molto bene la tensione, data dal palcoscenico e dal debutto (per tutte) in questa categoria” prosegue l’allenatrice, “e non hanno accusato più di tanto la stanchezza, in una gara cominciata alle 8 con il riscaldamento e finita alle 14”.

Una mattinata lunghissima, per il numero di squadre (11) che ha costretto gli organizzatori a predisporre due turni di pausa per ogni formazione. La Reale Ginnastica ha iniziato la prova proprio con lo stand-by, affrontando poi il secondo tra la rotazione alle parallele e quella alla trave. “Un po’ di agitazione si è fatta sentire nel pre-gara” spiega Manuela, “ma sulla pedana del volteggio tutto è andato per il verso giusto e abbiamo rotto il ghiaccio con buoni punteggi. Siamo poi andate alle parallele, un errore di Irene nella piantata in verticale dopo il “Tarzan” ma bene nel complesso”.

Riposo e poi la trave: “ottima la prova di tutte le nostre atlete. Irene (quinta ai Campionati Italiani di Categoria junior) inizia ad avere esperienza in gare importanti e si vede; Alexia (aostana in prestito) era reduce da una settimana di influenza ma ha concluso l’esercizio senza particolari errori”. Importanti anche il contributo dato dalla savonese (ma tesserata per la Reale) Sara Khtupi, dalla giovanissima Maria Letizia Nuvoli, allieva classe 2003, e da Arianna Barbanera, bloccata da un infortunio ma al seguito della squadra per incitare le compagne.ginnastica artistica - Torino

“L’ultima fatica è stata il corpo libero” conclude Manuela Marongiu, “ottima la prova di Fabiana soprattutto considerando che era ferma dal volteggio. Alexia e Irene brave anche se la pedana molto elastica e un po’ di stanchezza hanno condizionato gli arrivi. Ma si tratta di dettagli in confronto alla grande prestazione di tutta la squadra. In definitiva un ottimo avvio di campionato e un quarto posto che vale molto, conquistato contro formazioni che schierano ginnaste di esperienza. Adesso dobbiamo ripeterci, già nella prossima tappa”.

Il quarto posto della classifica di tappa vale 18 punti nella generale. 10, invece, i punti raccolti dalla Ginnastica Victoria, l’altra formazione torinese per la seconda stagione consecutiva in serie A. Olivia Di Gregorio e Susanna Torta (tutti gli attrezzi), Carola Macchia (volteggio, trave e corpo libero), Martina Natale (parallele, trave e corpo libero), Adriana Crisci (parallele) e Alice Di Stefano (riserva) si sono piazzate in ottava posizione a poco più di tre punti di distacco dalle “cugine” della Reale, soffrendo un po’ l’ordine delle rotazioni, i lunghi momenti di pausa imposti dai due stand-by e la “falsa partenza” alla trave. A causa di una brutta infiammazione al tallone è salita in pedana solo per un attrezzo l’olimpionica di Sidney Adriana Crisci, veterana del gruppo quest’anno tesserata per la Gymnasium Treviso e pertanto in prestito alla Victoria. La squadra guidata da Patrizia Signor e Alessio Corsato ha dovuto fare a meno di Melissa Polo, bloccata da un intervento chirurgico al braccio. L’appuntamento con il Campionato di serie A è ora fissato per sabato 28 febbraio al forum di Assago.

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni