Basket: La Fixi Piramis Torino vola in Coppa Italia e inaugura la festa del minibasket

Basket News Sport e bambini Sport Femminile

Pubblicato il: 25/01/2015



T09B9319 (1)Per l’ultima partita del girone di ritorno della prima fase di serie A2, le ragazze della Fixi Piramis Torino ospitavano nel parquet casalingo del PalaEinaudi la Mercede Alghero, ultima in classifica a quota 2 punti. Il match, a senso unico per tutti i 40′ si è concluso con un eloquente 89-48.

Per le torinesi la partita era fondamentale solo ai fini della qualificazione in Coppa Italia, essendo prime in classifica a 2 punti dalle acerrime nemiche di Sesto San Giovanni.

Per la prima volta nel palazzetto di casa scendono in campo i due nuovi acquisti biancostellati: il palymaker ex La Spezia Ada Puliti e il pivot proveniente da Napoli Madalene Mitongu Ntumba, giunte nel capoluogo piemontese, la prima, 2 settimane fa e la seconda appena 2 giorni fa per rafforzare ancor di più l’armata di Petrachi.

Al termine del match il PalaEinaudi diventa tempio delle piccole giocatrici piemontesi grazie alla Festa del Minibasket.

LA PARTITA

niQuarta e compagne non si lasciano sconcentrare dalla posizione in classifica delle sarde e scendono in campo con il giusto atteggiamento. L’intensità è molto alta sia in attacco che in difesa e, ben presto, le padrone di casa si costruiscono un importante vantaggio. Le ragazze di Barria faticano a contenere i giochi in velocità delle biancostellate e O’Rourke dispensa facili assist sotto canestro. In difesa l’aggressività caratteristica della squadra allenata da Petrachi è sempre presente e permette alle torinesi di recuperare palloni e volare in contropiede. Tra le fila algheresi è solo l’esperta Sanchez a creare qualche problema infilandosi occasionalmente tra le strette maglie torinesi.

Troppa però, è la differenza a rimbalzo e nelle percentuali di tiro. Il vantaggio cresce a dismisura e la Piramis è brava a non calare mai d’intensità. Coach Petrachi può permettersi di tenere parte del suo quintetto base in panchina e far giocare le giovani. Gallucci, classe ’97, si fa trovare pronta e buca ripetutamente la retina mandando in visibilio il PalaEinaudi.

Al fischio dell’arbitro la Fixi Piramis può festeggiare il primato e la prima qualificazione in Coppa Italia (in A2) con le giovanissime tifose pronte a partecipare alla festa.

FESTA DEL MINIBASKET

foto3La manifestazione, organizzata e divulgata dal CENTRO TECNICO FEDERALE con la collaborazione del settore minibasket della PMS e della Pallacanestro Torino, ha visto la presenza di oltre 50 bambine provenienti da diverse società di minibasket femminile che hanno potuto calcare il parquet della loro squadra del cuore per un torneo di 3vs3 non competitivo. “Queste bimbe del 2004-2006 sono state invitate oggi a questo evento dedicato esclusivamente a loro per giocare e divertirsi” spiega il responsabile del settore minibasket della PMS Franco Zimbaldi. “Il settore minibasket è la base da cui parte tutto il movimento cestistico ed è da li che nasce la passione per questo gioco. Noi della PMS contiamo circa 600 bambini di cui un quinto sono femmine. E’ un movimento ancora piccolo purtroppo ma ci stiamo investendo molto e puntiamo a farlo crescere”.

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni