Podismo: Un Po di Corsa e Royal Half Marathon, Torino corre per la solidarietà

News Podismo

Pubblicato il: 14/12/2014



podismo - Un Po di CorsaDomenica 14 dicembre 2014, una giornata che Torino ha deciso di dedicare alla corsa e alla beneficienza. In mattinata migliaia di podisti agonisti, appassionati, amatori e occasionali si sono dati appuntamento per le vie della città, prendendo parte alla quinta edizione della Royal Half Marathon e alla Un Po di Corsa. 1.600 i partecipanti alla prima, organizzata da Il Giro d’Italia Run e come da tradizione divisa in tre competizioni: la mezza maratona, la 6 km e la 6 km dedicata a corridori e ai loro amici a quattro zampe. Luigi La Bella (Atletica Casone Noceto) e Stefania Canale (Polisportiva Sant’Orso) si sono aggiudicati la prova più lunga, tagliando il traguardo di piazza Vittorio rispettivamente in 1h12’51” e 1h25’39”. La Bella, 32enne di Mazzarino (Caltanissetta), ha staccato gli avversari intorno al nono kilometro, chiudendo davanti a Luca Cerva Parolin (Libertas Forno, 1h15’20”) e Bruno Santachiara (Runner Team 101 Volpiano, 1h16’16”). Stefania Canale, 37enne di Aosta, ha invece preceduto Giuseppina Mattone (Boves Run, 1h28’35”) e Alessandra Maggi (Gruppo Podistico Avis, 1h30’20”).

Pochi kilometri più a sud lungo il Po, si è svolta un’altra mezza maratona, quella della Un Po di Corsa, che ha visto la vittoria di Fabio Boscolo (Tranese) in 1h 13’32”. Secondo Bruno Pasqualini, atleta tesserato per la società organizzatrice Base Running staccato di 1’36’’, terzo Paolo Miotello (Olimpia Runners, 1h19’03”). Tra le donne si è imposta Clara Pedrini (Base Running), già a segno nella “mezza” organizzata a settembre dal Cus Torino, che ha chiuso la prova in 1h22’49”; piazza d’onore per Maura Beretta (Runner Team, 1h30’44’’), terza posizione per Lucia Giuliani (1h34’37”).podismo - Royal Half Marathon

Come detto, a Torino oggi si è corso anche e soprattutto per la solidarietà. La Royal Half Marathon, svoltasi all’interno del parco fluviale del Po tra piazza Vittorio e San Mauro, ha devoluto all’Admo (Associazione Donatori Midollo Osseo) il ricavato della Gara Breve e della Monge Pet Race. La Un Po di Corsa è andata in scena per la prima volta in concomitanza con la Babbo Natale in FORMA, camminata di 3 km istituita dalla Fondazione Forma in favore dei bambini dell’ospedale Regina Margherita. Quasi 4000 i partecipanti ai due eventi, che all’arrivo hanno goduto di un grande ristoro ma che soprattutto hanno dato vita a una gigantesca macchia rossa (questo, naturalmente, il colore dei costumi da Babbo Natale) sotto le finestre dell’ospedale infantile.

Tornando alle prestazioni sportive, Massimo Marano ha conquistato la 6 km della Royal Half Marathon davanti a Mario Caserta e Giulio Costa. Nella corsa “rosa” ha vinto Giulia Zappacorta, davanti a Silvia Caraffa Braga e Michela Arena. La 10 km della Un Po di Corsa è invece andata a Franco Chiera, per pochi secondi davanti al 16enne Sergiy Polikarpenko, figlio del due volte olimpionico di triathlon Vladimir, e a Simone Scolari. Tra le donne Sarah L’Epee ha preceduto Camilla Calosso e Cristina Cristiano.

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni