Hockey inline: il Monleale questa sera nella tana dei campioni

Hockey inline News

Pubblicato il: 25/10/2014


Monleale Hockey Inline

Monleale Hockey La terza giornata del massimo campionato di hockey inline propone questa sera uno scontro al vertice per decidere già le prime gerarchie della stagione regolare. I Campioni d’Italia in carica del Milano Quanta, vincitori dell’ultima Supercoppa, sfideranno proprio sulla pista del Quanta Sport Village la formazione piemontese del Monleale. Un match tutto da vivere visto il precedente di Supercoppa dello scorso 3 ottobre quando i milanesi hanno conquistato l’ottavo trofeo consecutivo, il terzo contro il Monleale, dopo l’ultima Coppa Italia e la serie di finale playoff dello scorso anno. La vittoria dei lombardi nell’ultima Supercoppa è arrivata non senza faticare: la contesa si è decisa solo all’overtime con il gol di Banchero dopo un bel recupero degli “Orange” che anche in questa stagione appaiono una squadra molto solida nonostante qualche partenza eccellente. Milano, che rispetto all’ultima gara giocata in trasferta in Toscana, culminata con la vittoria contro la Molinese, ritroverà alcuni protagonisti come Luca e Fabio Rigoni.

La giornata di campionato si aprirà in ordine di tempo a Padova con un derby veneto molto interessante. I padroni di casa dei Ghosts cercheranno di mantenere la loro imbattibilità dopo una vittoria contro la Molinese ed un pareggio a Verona. Di diverso aspetto la situazione dei Diavoli che si ritrovano a fare i conti con la sconfitta casalinga dell’ultimo turno contro gli Asiago Vipers. “Loro arrivano dal pareggio a Verona e vorranno far bene davanti al proprio pubblico, ma è una gara che possiamo giocarci, affrontandola con la giusta mentalità. Dobbiamo però cercare di segnare di più. Il risultato nel derby contro i Vipers, visto anche come è arrivato, lascia un po’ di amarezza, ma dobbiamo voltare subito pagina e fare bene a Padova”. Queste le parole dell’attaccante dei berici Fabrizio Maran.

L’altro derby veneto della giornata sarà ad Asiago tra i padroni di casa ed il Verona. Dopo la vittoria di misura a Vicenza per 2-1, guidati dai gol di Marcolongo e sorretti dalle parate di Gianluca Stella, i Vipers vogliono dare seguito alla prima vittoria in campionato, partendo anche da quanto di buono avevano fatto vedere all’esordio contro il Cittadella che era riuscito a battere gli asiaghesi solo nei minuti finali. Il Verona è alla ricerca della prima vittoria in campionato ed è reduce dal pareggio casalingo contro il Padova. La squadra scaligera è attardata in campionato e sicuramente cercherà la posta piena visto le ambizioni che circondano la formazione gialloblu.

Il Cittadella, una delle squadre in testa alla classifica, cercherà di espugnare Roma per approfittare anche dello scontro diretto tra Milano e Monleale per allungare in classifica. La formazione veneta è annunciata a due linee ed è reduce dalla larga vittoria contro il Polet Trieste. I Mammuth Roma, dal canto loro, a secco di vittorie, cercheranno di ripartire da quanto di buono hanno fatto vedere nel primo tempo all’esordio al PalaMunicipio quando la squadra di coach Scott Grove ha vinto il primo tempo contro i Diavoli Vicenza per poi perdere alla distanza.

Sfida interessante sul fondo della classifica. Il Polet Trieste affronterà la Molinese: entrambe le squadre sono senza punti dopo due giornate di campionato e cercheranno a tutti i costi di smuovere la rispettiva classifica. Il Polet è reduce dalla pesante sconfitta a Cittadella mentre il Monleale ha sfiorato il pareggio contro il Milano Quanta in casa perdendo 5-4.

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni