Tennis: si alza il sipario sul Challenger di Biella

News Tennis

Pubblicato il: 04/09/2014


tennis - marco cecchinato

tennis - marco cecchinato
foto Andrea Cherchi

Si alza il sipario sul Pulcra Lachiter Challenger, torneo internazionale inserito nell’Atp Tour, in calendario sui campi dei Faggi a partire da sabato 6 settembre, quando scatteranno le qualificazioni. Ieri alle 12 nella club house di via Ramella Germanin si è tenuta la conferenza di presentazione dell’evento, che porterà in città anche dei top 100, come Andrey Golubev, e Benoit Paire –e tanti ottimi prospetti, tra cui l’idolo di casa Stefano Napolitano. Sarà assente Paolo Lorenzi convocato in Coppa Davis per il match del prossimo fine settimana contro la Svizzera.

“Vent’anni fa iniziava la mia esperienza organizzativa a livello mondiale con il primo circuito satellite – spiega l’organizzatore principe Cosimo Napolitano -. Ora siamo qui a ricordare un amico che purtroppo ci ha lasciato troppo presto: Luca Rosazza, dedicandogli il primo Memorial. Il livello del tennis maschile è molto elevato e questi Challenger ne rappresentano uno spaccato fedele: avremo all’opera tanti giocatori dall’ottimo passato e molti giovani di valore. Ringrazio la Federazione che ha puntato anche sul nostro circolo e gli sponsor, sempre più vitali per eventi di questo calibro”.

In attesa di conoscere le ultime due wild card per il main draw (una andrà a Napolitano junior, numero 534 della classifica) il secondo nome ad entrare direttamente tra i migliori 32 è quello di Pietro Licciardi. Classe 1994, mancino dal buon braccio e dal tennis brillante, affiancherà in tabellone gli altri azzurri Alberto Brizzi (325), Matteo Donati (284), Matteo Viola (194), Andrea Arnaboldi (172), Marco Cecchinato (160, foto) e Filippo Volandri (148).

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni