Corsa : Baby Run 2014 – La carica dei mille baby runners

Corsa News Sport e bambini

Pubblicato il: 08/06/2014



BabyRun 2014 “La carica dei mille mini runners”, quella svoltasi sotto il sole estivo di questa mattina a Torino. In piazza Castello, erano oltre mille e cento i bambini che hanno partecipato alla seconda edizione della Baby Run, manifestazione sportiva dedicata a tutta la famiglia.

Come nel 2013, uno slogan eloquente, “a piedi o in passeggino la corsa del bambino” e un successo più che raddoppiato considerati il numero di partecipanti e la loro provenienza, che andava ben oltre la cintura di Torino. Erano infatti presenti famiglie di tutta Italia, a partire dalla madrina d’eccezione dell’edizione 2014, arrivata direttamente da Bergamo. Francesca Valla, la Tata più amata della tv, protagonista del programma S.O.S. Tata ha supportato Gianluca Palladino, appassionato presidente dell’Associazione Baby Run 2013, nella presentazione dell’evento. La Mary Poppins italiana ha poi partecipato alla prima gara insieme alla sua bambina e nel pomeriggio ha tenuto una “conferenza in famiglia”, per trattare tematiche educative più care ai genitori, con un’attenzione particolare rivolta alle mamme.

Una manifestazione che ha visto il momento clou nella fase competitiva, con le tre gare di corsa svoltesi in un percorso studiato all’insegna della massima sicurezza. Vincitori della competizione rivolta ai bambini di 4 e 5 anni sono stati, in ordine di arrivo, Matteo Cavuoto, Federico Conti e Riccardo Brucato. A occupare il podio nella gara dedicata alla fascia 6-10 anni sono stati Jacopo Toma, Alexi di Biase e Francesco Cavuoto. Dulcis in fundo, nella corsa in passeggino a vincere è stato Samuele Ceravolo, seguito da Martina Bianchi e Ettore Vigato, rispettivamente al secondo e terzo posto.

Una vera e propria kermesse per tutta la famiglia, iniziata già ieri nel pomeriggio con una serie di giochi, attività e laboratori realizzati grazie al supporto di partner come la rivista Giovani Genitori, Radio MBun, Novacoop, Uova Fantolino, Iper Bimbo e tanti altri. Il tutto con il patrocinio della Fimp, Federazione Italiana Medici Pediatri che ha appoggiato la Baby Run 2014 in quanto esempio positivo e ben riuscito di promozione dell’attività sportiva fin dall’infanzia.

Non a caso, infatti, a dare il via alle competizioni sono stati due atleti piemontesi, l’hockeysta Andrea Chiariotti, portabandiera alle ultime Paralimpiadi di Sochi e Silvia de Maria, importante rappresentante del canottaggio paralimpico.

Al circolo virtuoso della manifestazione si aggiunge anche quest’anno la finalità benefica. Parte dei proventi della competizione in famiglia saranno devoluti agli ospedali torinesi Mauriziano e Martini, che riceveranno una fornitura di pannolini, salviette umidificate, ciucci e biberon sufficiente per sei mesi.

Un buon motivo per cominciare a correre fin da piccoli.

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni