Pallanuoto: domani pomeriggio doppio appuntamento con Torino 81 e Dinamica

News Pallanuoto

Pubblicato il: 25/04/2014



pallanuoto - torino 81Dopo il sabato sera (12 aprile) al Palazzo del Nuoto e la sosta del fine settimana di Pasqua, la miglior pallanuoto torinese torna domani alla piscina Monumentale di corso Galileo Ferraris. E come due settimane fa le prime due formazioni della città scenderanno in campo in successione; alle 16,30 la Dinamica Torino affronterà Sestri, nella quinta giornata di ritorno del gruppo 1 di serie B, alle 18,30 l’Iren Torino 81 se la vedrà contro Lavagna, per la 18esima partita del girone nord di A2. Una sfida importante per i gialloblu, all’inseguimento del quarto posto occupato proprio dai liguri e distante 4 punti. “È uno scontro diretto e un nostro successo ci terrebbe in gioco per un posto ai playoff” esordisce Simone Aversa, tecnico della Torino 81, “sappiamo che sarà un match difficile, contro una squadra completa, con ottimo organico e ben allenata, che ritroverà anche il suo giocatore straniero dopo un periodo di assenza”.

A difendere la porta dei gialloblu ci sarà il giovane Daniele Falchi, al posto dell’indisponibile Andrea Rolle. Nelle ultime due settimane senza impegni agonistici, i torinesi hanno riposato nel week end di Pasqua per poi intensificare la preparazione negli ultimi giorni. Ieri sera un’amichevole con i “cugini” della Dinamica, per ritrovare il ritmo partita: “un test che ci ha fatto bene alla testa e ai muscoli e che ci aiuterà ad approcciare con determinazione e concentrazione la prossima sfida” afferma coach Aversa, “mi aspetto una buona prestazione collettiva, con una difesa che non conceda spazio e che mantenga intensità per tutta la partita, senza i passaggi a vuoto visti contro Brescia”.

Si gioca una bella fetta di playoff anche la Dinamica Torino, reduce dall’ultimo grande successo contro il Crocera Stadium e terza in classifica, a una sola lunghezza dalla seconda piazza con una partita in meno rispetto ai diretti avversari. “La vittoria di due settimane fa ci ha dato parecchia fiducia e consapevolezza delle nostre possibilità” spiega l’allenatore Gianluca Garibaldi, “eravamo reduci da un periodo complicato, con tre trasferte consecutive in casa di alcune delle migliori formazioni del nostro campionato; avevamo bisogno di punti e di morale, anche per dimostrare una volta di più che possiamo giocarcela con tutti”.

Classifica alla mano, l’ultima affermazione ha rilanciato più che mai i rossoblu verso il secondo posto. “Il nostro obiettivo era confermare l’ottima stagione passata e provare a far meglio” continua il tecnico ligure, “la salvezza è ormai raggiunta e per raggiungere i playoff giocheremo le ultime cinque partite come se fossero cinque finali”. Il prossimo scoglio è Sestri, terz’ultima in graduatoria ma più insidiosa di quanto si potrebbe pensare: “non hanno vinto molto ma hanno dato filo da torcere a tutti, perdendo spesso per un solo gol. All’andata faticammo non poco per conquistare i tre punti e anche domani dovremo fare massima attenzione e giocare con aggressività dal primo minuto, come due sabati fa”.

Banchi di prova decisamente interessanti per Torino 81 e Dinamica, che dopo molto tempo ritroveranno l’ambiente caldo e familiare della piscina Monumentale; una spinta in più per spiccare il volo nell’ultima parte di stagione regolare.

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni