Basket: Piramis ai play-off con una settimana di anticipo

Basket News Sport Femminile

Pubblicato il: 24/03/2014


basket pallacanestro - foto massimo pinca

basket pallacanestro - foto massimo pincaUn match a senso unico quello disputato dalla Piramis Torino nell’ultimo turno di campionato alla Panetti. Le ragazze di coach Petrachi, consce dell’importanza della partita, scendono in campo lucide e agguerrite e si aggiudicano un confronto che le fa volare alle semifinali playoff con una settimana di anticipo. Sono la grande intensità di gioco, la zona quasi impenetrabile e la totale supremazia sotto canestro (ben 33 i rimbalzi alla fine) gli ingredienti principali di questo successo quasi inaspettato. Le torinesi, trascinate da un’ispiratissima Montanaro in regia, riescono ad annichilire la squadra avversaria sin dai primi minuti grazie anche alle giocate sopra le righe di Domizi, Quarta, Rosso e Salvini.

Al fischio d’inizio, ambedue le squadre si schierano a zona, ma ci vogliono pochissimi minuti per capire che quella torinese è molto più efficace. Montanaro esce da un blocco e spara a bersaglio la tripla del 5-2. Le vicentine faticano a penetrare la difesa avversaria e la Piramis ne approfitta: bomba di Domizi, canestro in avvicinamento di Salvini e poi di nuovo il capitano con una coppia di liberi e un contropiede. Quarta sigla il monologo Piramis e al termine del primo periodo il punteggio è di 20-7.

Nel secondo quarto le vicentine vengono buttate una volta per tutte fuori dal match. Quarta e Rosso violano facilmente la retina avversaria e Santuz difende l’area sotto la tabella in modo ineccepibile. Le ragazze venete non sanno più cosa fare e non riescono in alcun modo a fermare la furia delle padrone di casa. Rosso mette una tripla ai 24”; Coen infila il 32-15 su una rimessa allo scadere dei 24”. Gli ultimi minuti del periodo sono firmati Montanaro. Il play torinese ruba palla e subisce un antisportivo che la manda in lunetta a 5’’ dall’intervallo. Non paga dei 2 liberi realizzati, nel possesso supplementare, Montanaro segna da oltre l’arco e porta le compagne alla pausa sul +23.

Alla ripresa la situazione non cambia e la Piramis rimane la padrona indiscussa della gara. Distacco ritoccato al 37’ da un 2+1 di Quarta, frutto di una giocata da applausi a scena aperta in tandem con Montanaro: 76-47. A fine partita standing ovation per le padrone di casa.  Considerando che la squadra torinese è una matricola di questo campionato e che partiva in ultima posizione nella Poule Promozione Nord, il successo anticipato è un risultato davvero enorme. Ma l’esito dalla prossima gara a Muggia potrebbe non essere del tutto inutile: infatti, una possibile vittoria in Friuli combinata con una potenziale sconfitta di Trieste in casa del Genova, porterebbe Torino al terzo posto e le eviterebbe la semifinale contro il Geas.

PIRAMIS TORINO-VELCO VICENZA 76-50

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni