Ginnastica Ritmica: Eurogymnica d’argento a Biella

Ginnastica Ritmica News Sport Femminile

Pubblicato il: 28/10/2013



eurogymnicaSi è aperto ieri il campionato di ginnastica ritmica di serie B, con la prima prova regionale del PalaPajetta di Biella. Subito una medaglia per Eurogymnica, al secondo posto con la formazione composta da Letizia Alberti (corpo libero, 12,100 punti), Silvia Marchese (fune, 10,650), Cristiana Berruti (cerchio e clavette, 10,200 e 11,900 punti rispettivamente), Martina Impallaria (palla, 13,600) e Giada Lideo (nastro, 11,850). Uno score complessivo di 70,300, che lascia un minimo di amaro in bocca per alcune imprecisioni commesse da tutte le EGirls, superate solo dalla società di casa La Marmora. A completare il podio l’aostana Augusta Praetoria.

Da sottolineare il miglior punteggio di tutta la gara (102 esercizi) conquistato da Martina Impallaria e il secondo score assoluto di Letizia Alberti e Giada Lideo nei rispettivi attrezzi. Con queste buona performance crescono le possibilità di vedere le tre atlete ad Arezzo, nella seconda prova del campionato di Serie A in programma sabato prossimo.

E sulle 17 squadre in gara, ottima prova anche per il secondo team di Eurogymnica, al quinto posto con i 63,950 punti totali conquistati da Giulia Beltramo (corpo libero, 11,250), Alessia Zacchè (fune, 10,850), Anna Pellegrini (palla, 11,700), Ilaria Billò (cerchio, 10,250), Alice Vezzù (clavette, 11,00) e Virginia Thellung (nastro, 8,950). Prestazioni molto buone quelle di Giulia Beltramo, debuttante classe 2002 capace di mettere in riga molte avversarie più esperte con il quarto miglior punteggio, di Alessia Zacchè e Anna Pellegrini, entrambe terze con i rispettivi esercizi.

Grande soddisfazione per lo staff tecnico e dirigenziale di Eurogymnica, capace di classificare due team nelle prime cinque posizioni, a dimostrazione di un livello medio molto elevato tra le EGirls. Altra nota positiva per la scuola della società torinese le performance messe in campo dalle due giovani biancoblu in prestito alla Concordia di Chivasso e all’Augusta Praetoria di Aosta: Allegra Cutrona (11,05 al cerchio e 11,950 alle clavette), decisiva per il sesto posto finale delle chivassesi, e Noemi Reale.

Difficile fare previsioni per il prossimo turno a Valenza e per l’assegnazione del titolo regionale; l’imminente prova di serie A potrebbe obbligare le allenatrici a rivoluzionare le squadre. Per Eurogymnica rimane la certezza di avere a disposizione un gruppo competitivo e in crescita.

Luca Bianco

Guarda dove praticare Ginnastica Ritmica a Torino e dintorni

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni