Rugby: Piazza Vittorio si prepara al Flash Mob delle #FaccedaRugby

News Rugby

Pubblicato il: 11/10/2013



Schermata 2013-10-11 alle 15.34.04Sulla pagina facebook della F.I.R., Federazione Italiana Rugby, si legge chiaramente: “Sabato dalle 15 in Piazza Vittorio a Torino…per un assaggio di Italia vs Australia! Se avete delle #faccedarugby venite a farcele vedere!”

Mancano dunque meno di 24 ore all’appuntamento torinese delle #faccedarugby. Si tratta di un vero e proprio Flash Mob previsto per il pomeriggio di domani, sabato 12 ottobre 2013.  Gli organizzatori non si sbilanciano sul programma della giornata. Fino ad ora, infatti, si sono limitati a dichiarare che è prevista un’attività “non convenzionale”, così da attirare il maggior numero di torinesi e non solo, facendo leva sulla curiosità.

L’obiettivo, invece, è evidente. L’iniziativa è volta a promuovere il primo dei tre incontri del Cariparma Test Match 2013, previsto il prossimo 9 novembre presso lo Stadio Olimpico di Torino, che vedrà l’Italia di Jacques Brunel affrontare gli australiani Qantas Wallabies.

“L’appuntamento torinese del 9 novembre è la tappa inaugurale – ha spiegato, in occasione della conferenza stampa, il Presidente Federale Alfredo Gavazzi – dopo il match contro l’Australia all’Olimpico, la competizione proseguirà il 16 a Cremona contro Fiji, per concludersi il 23 a Roma contro l’Argentina. Il numero di biglietti venduti per la gara, che segna il ritorno a Torino dell’Italrugby dopo il sold-out del 2008 contro l’Argentina, aumenta rapidamente giorno dopo giorno. Ieri sera la prevendita ha superato quota seimila tagliandi staccati dopo appena due settimane dall’apertura del ticketing.”

“Metteremo in campo tutte le nostre forze per riempire lo stadio”, ha dichiarato il Presidente Cus Torino, Riccardo D’Elicio. Per adesso, però, è da verificare se domani le #faccedarugby saranno abbastanza numerose da riempire una delle più grandi piazze d’Europa.

Guarda dove praticare Rugby a Torino e dintorni

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni