Sci Nautico: 2 medaglie per gli azzurri a Recetto

News Sci nautico

Pubblicato il: 20/08/2012



Si concludono con due medaglie conquistate per l’Italia, un argento e un bronzo, i Campionati Europei Assoluti Discipline Classiche presso il Centro Federale della FISW a Recetto (NO). Spettacolo ed emozioni nella finale dello slalom maschile, trasmessa in diretta dalle telecamere di Rai Sport, che ha visto due azzurri salire sul podio continentale e brillare per un bellissimo gesto di fair play da parte di Thomas Degasperi. A vincere il britannico Willaim Asher, che son lo score di 1 boa a 10,25 si piazza davanti a tutti. Alle sue spalle Matteo Ianni 26 anni di Roma, che torna sul podio continentale dopo il bronzo del 2005. Da allora un lungo infortunio lo ha tenuto lontano dai campi di gara, prima della stupenda prova di oggi che con il risultato di 3,5 boe a 10,75 gli è valsa l’argento. Bronzo per il trentino due volte Campione del Mondo Thomas Degasperi, oggi autore di 3 boe a 10,75 ma che è balzato alla cronaca per il bellissimo gesto di fair play di cui è stato autore. Al termine della sua prova la giuria aveva accordato la possibilità per il 31enne di ripetere la gara a causa di un errore nel posizionamento della barca. Degasperi, assieme a Presidente della FISW Silvio Falcioni hanno però deciso di rinunciare alla ripetizione, accettando il risultato della competizione. Una scelta, che come documentano le riprese in diretta della Rai, è stata apprezzata e applaudita da numerose nazioni e capitani di squadra.

Da segnalare anche il quarto posto di Carlo Allais, 28 di Avigliana (TO) che replica lo stesso piazzamento del 2011.  Molto bene inoltre gli altri azzurri impegnati nelle finali odierne, a cominciare daSilvia Caruso 20 anni di Omegna (VB), 7090 punti e settima posizione finale. A dominare, la detentrice del record mondiale Clementine Lucine con 9490 punti, seconda la compagna di squadra Marion Aynaud 8460 punti, terza la bielorussa Mariya Beliakova 7910 punti. Nel salto maschile si impone a sorpresa lo svedese Daniel Efevstrom con la misura di 66.5 metri, dietro di lui la coppia inglese formata da Damian Sharman con 66.4 metri e Tom Asher con 66.3 metri.

Più sfortunata la prestazione di Beatrice Ianni nella finale dello slalom donne, l’atleta romana, sorella di Matteo argento nello slalom maschile, cade rovinosamente nel passaggio a 13 metri, concludendo al dodicesimo posto ma soprattutto procurandosi la frattura della spalla sinistra. La gara è stata vinta dalla francese Claire Lise Welter con 1 boa a 10,75, argento all’inglese Nicole Arthur con 0 boe a 10,75, bronzo alla transalpina Marion Mathieu con 3 boe a 11. Nel salto femminile, ulteriore affermazione della Francia con Marion Mathieu che vola a 53.0 metri, alle sue spalle la greca Marie Vympranietstova con 52.2 metri, terza la bielorussa Iriyna Turets con 51.1 metri. Nella combinata maschile affermazione per il ceco Adam Sedlmajer, tra le donne successo della francese Clementine Lucine. E’ possibile consultare tutti i risultati degli Europei sul sito: http://www.iwwfed-ea.org

 

 

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni