La Fenocchio torna soddisfatta da Londra: “Mi piace il percorso delle Paralimpiadi”

Handbike News

Pubblicato il: 21/06/2012


Francesca Fenocchio - Foto di Massimo Pinca

Francesca Fenocchio - Foto di Massimo Pinca
Francesca Fenocchio – Foto di Massimo Pinca

È tornata da Londra con la consapevolezza di gareggiare su un circuito a lei gradito. Francesca Fenocchio era volta in Inghilterra per provare in prima persona il tracciato su cui lei e le avversarie avrebbero partecipato alle Paralimpiadi. Essendo una gara di alto livello, con le migliori atlete del mondo, era prevedibile che il percorso scelto non sarebbe stato estremamente facile, ma nonostante ciò il primo impatto ha lasciato la Fenocchio piuttosto perplessa: “All’inizio, vedendo tutti quei saliscendi, credevo che il percorso fosse duro, duro, duro – ammette l’hanbiker –. Invece, provandolo, mi sono resa conto che è un tracciato fattibile”. L’atteggiamento è dunque cambiato quando è poi scesa in pista. “Mi piace complessivamente – continua –. La difficoltà sta nelle curve: ce ne sono due davvero brutte e poi bisognerà stare attenti ad alcuni strappi”.

Una volta scoperto il circuito, ora ci si potrà preparare al meglio: “Abbiamo visto le caratteristiche che servono nella gara – prosegue la Fenocchio – ed ora lavoreremo per migliorarci ancora. Il mio stato di forma è buono, come ho dimostrato lo scorso week-end diventando campionessa italiana. Anche il mio preparatore è soddisfatto e credo di essere già a buon punto”. L’handbiker avrà ancora due mesetti di tempo prima delle Paralimpiadi per continuare ad allenarsi.

Intanto si avvicina l’Olimpiade: fra una trentina di giorni si parte, ma a Londra tutto sembra normale. Ci si aspetterebbe una città in fermento, invece la vita prosegue tranquilla ed in strada nulla sembra essere diverso. Ce lo racconta incuriosita la Fenocchio: “Arrivata all’aeroporto di Gatwick non ho visto nessun cartellone, né nulla che mi facesse pensare alle Olimpiadi. Ne parlavo con alcuni organizzatori e mi hanno detto che avrebbero preparato tutto a giorni”. Quando si parla di sobrietà inglese…

 

Leggi tutte le notizie relative a Francesca Fenocchio sulla nostra pagina Campioni.

 

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni