Archiviata Desenzano la Fenocchio guarda avanti. La voglia di Rosa è forte…

Handbike News

Pubblicato il: 07/05/2012


Francesca Fenocchio - Foto di Massimo Pinca

Francesca Fenocchio - Foto di Massimo Pinca
Francesca Fenocchio - Foto di Massimo Pinca

L’Olimpiade si avvicina e lo stato di forma cresce a vista d’occhio. Francesca Fenocchio è in un periodo positivo della stagione e non vede l’ora di continuare sulla scia dei risultati ottenuti recentemente. Il Giro d’Italia è iniziato sabato dalla Danimarca, ma ce n’è un altro che è già partito da qualche tempo: è quello in handbike che la Fenocchio sta dominando.

Ieri, nella tappa di Desenzano del Gara, è arrivato un nuovo successo grazie al quale l’handbiker continua a guidare la classifica generale. Rispetto al Giro d’Italia “tradizionale”, quello in handbike ha la classifica a punti. In ogni gara il vincitore ne conquista 30, il secondo 28, il terzo 26, poi 24 e via così…

Francesca guarda tutto dall’alto in basso: guida la classifica con 90 punti ed è a +10 su Rita Cuccuru, seconda a quota 80. Inevitabile la soddisfazione: “Mi sentivo in forma. Sono contenta della mia performance. A vedermi a Desenzano c’era anche il mio preparatore e pure lui ha riscontrato sensazioni positive”.

La vita dell’atleta di alto livello non si ferma mai. Dopo la vittoria nel Giro, bisogna rispondere alla chiamata della nazionale: “Adesso sono in ritiro con i colori azzurri. Siamo a Pioraco, nelle Marche, fino a venerdì”. Una volta terminato il raduno si farà il punto della situazione, pianificando le gare future. Non è un mistero che la Fenocchio vorrebbe vincere il Giro d’Italia ed arrivare fino in fondo con la maglia rosa, però c’è un Olimpiade alle porte e bisogna evitare i sovraccarichi di lavoro: “Per ora so che la prossima tappa (Casale Monferrato – 13 maggio NdR) è stata annullata. Adesso finisco il raduno, poi torno a casa e guarderò il calendario”. Ma la tentazione di portarsi a casa una Maglia Rosa è molto forte…

di Edoardo Blandino

 

Leggi tutte le notizie relative a Francesca Fenocchio sulla nostra pagina Campioni.

 

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni