Basket: un nuovo giocatore e una sfida particolare per la Fiat Torino

Basket News

Pubblicato il: 09/11/2018



Archiviata la sconfitta in EuroCup contro Francoforte la Fiat Torino è tornata sul mercato a causa dei numerosi infortuni che hanno colpito i suoi giocatori nell’ultimo periodo. Ha ingaggiato con contratto di due mesi e opzione fino a giugno il centro francese di origine senegalese Mouhammadou Jaiteh, classe 1994 di Pantin e proveniente dal Limoges, dove lo scorso anno ha disputato 38 partite con una media di 9,3 punti e 6,1 rimbalzi a partita e una percentuale di realizzazione al tiro di poco superiore al 50 per cento. Con la stessa squadra transalpina è sceso in campo anche in EuroCup e vanta anche alcune convocazioni nelle nazionali giovanili under 16, 18 e 20. La Fiat Torino ha attivato le procedure per il tesseramento del giocatore, che ha scelto la maglia numero 16 ed è in attesa del nulla osta internazionale.

I gialloblu torneranno in campo domenica alle 12 al PalaVela di Torino nella sesta giornata di campionato e ospiteranno l’Happy Casa Brindisi. Sarà un incontro particolare perché nel palazzetto sarà sistemata una postazione per il test della saliva finalizzato a trovare un donatore compatibile per il trapianto di midollo osseo cui deve sottoporsi Alessandro Maria, bimbo di 1 anno e mezzo affetto da una rara malattia genetica che necessita d’intervento. Verranno inoltre allestiti due banchetti informativi ai quali potranno fare riferimento tutte le persone dai 18 ai 36 anni non compiuti che vorranno iscriversi al registro dei donatori di midollo.

Tutti i dettagli sul sito della Fiat Torino

Foto Diego Barbieri

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni