Ginnastica Ritmica: Serie A, Eurogymnica è sesta in classifica generale

Ginnastica Ritmica News Sport Femminile

Pubblicato il: 04/11/2018



Più forte della sfortuna e tutt’altro che intimorita dall’importanza della posta in palio, la giovane squadra di Eurogymnica Torino Cascella ha colto un importante settimo posto nella seconda tappa del Campionato Italiano di serie A di ginnastica ritmica, salendo in sesta posizione nella classifica generale. A Desio le ragazze guidate da Tiziana Colognese hanno sfoderato una prestazione perfetta nonostante le premesse non incoraggianti, con Nina Corradini infortunata a un dito della mano e la greca Eleni Kelaiditi costretta a rinunciare alla gara un’ora prima di scendere in campo per un attacco influenzale. Lo staff torinese ha così ricomposto la formazione, trovando massima disponibilità da parte di tutte le ginnaste. Gaia Garoffolo è salita in pedana per due esercizi consecutivi – cerchio (15,150) e palla (13,900) – dando prova di grande maturità e solidità a livello sia fisico sia mentale. Con le prove di Gaia Eurogymnica ha praticamente colmato il gap dovuto alla mancanza di Eleni Kelaiditi.

Performance super anche per Alessia Leone, capace di raccogliere 16,100 punti con le clavette. La giovanissima Laura Golfarelli (classe 2007) al corpo libero ha confermato il punteggio della prima prova di Forlì (12,850) e Nina Corradini, nonostante l’infortunio, ha fatto registrare un importante 15,450 alla fune. L’esordiente Giulia Turolla, infine, ha concluso con 14,050 punti al nastro. “Prestazioni di alta qualità ma ancora decisamente migliorabili” commenta con soddisfazione la società, che senza la ginnasta straniera e con una compagine di età media intorno ai 14 anni ha compiuto un deciso passo verso il prossimo campionato di A1, riservato alle prime 12 squadre della serie A unica di quest’anno. Mancano due tappe al termine del campionato, in programma a Fabriano e Arezzo, ma con le prestazioni messe in campo dalle proprie ginnaste a Desio Eurogymnica può guardare con fiducia al raggiungimento del suo obiettivo.

La cronaca della gara e i risultati a questo link

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni