Judo: Manuel Lombardo è campione del mondo

Judo News

Pubblicato il: 19/10/2018



A poco più di un mese dalla vittoria ai Campionati Europei under 21 Manuel Lombardo si è ripetuto ai Mondiali della stessa categoria, conquistando una fantastica medaglia d’oro nei 66 kilogrammi sul tatami di Nassau, alle Bahamas. Il giovane campione torinese, vent’anni a dicembre, tesserato per l’Esercito ma “nato” e cresciuto all’Akiyama di Settimo Torinese dove è allenato dal maestro Pierangelo Toniolo, ha disputato una gara straordinaria, superando il colombiano Vargas, il kazako Abdurakhmanov e il giapponese Aida, prima di imporsi anche in finale contro il brasiliano Marcelino. Un risultato storico per l’Akiyama, fucina inesauribile di talenti e società di vertice in Italia da oltre due decenni. Un traguardo di grande prestigio per Manuel Lombardo, che in questo 2018 ha vinto il titolo tricolore under 21 e il bronzo assoluto, imponendosi poi ai Giochi del Mediterraneo dell’estate scorsa e, nella prima metà di settembre, agli Europei under 21 di Sofia. Pochi giorni fa è partito per la trasferta americana con l’obiettivo di arrivare il più in alto possibile anche nell’evento iridato. E a Nassau non ha soltanto conquistato il titolo, ma ha anche raccolto settecento punti che gli hanno permesso di salire tra i primi venti nel ranking mondiale della sua categoria di peso; ranking valido per la qualificazione ai Giochi di Tokyo 2020. Manuel tornerà quindi a casa con una splendida medaglia e con una nuova speranza di poter volare alle prossime Olimpiadi.

Luca Bianco

Per saperne di più leggi anche questo articolo

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni