Talarico Karate Team protagonista all’Open di Vienna

Karate News

Pubblicato il: 10/10/2018



Titoli, medaglie e una nuova iniezione di fiducia per continuare ad allenarsi in vista dei prossimi appuntamenti agonistici. Il Talarico Karate Team ha concluso un’entusiasmante edizione dell’Open di Vienna, gara che ha richiamato nella capitale austriaca circa seicento atleti in rappresentanza di ottantanove società provenienti da tutta Europa, divisi nelle specialità di kata e kumite. Un contesto di livello tecnico decisamente elevato, nel quale i torinesi guidati dal maestro Gennaro Talarico sono saliti complessivamente sedici volte sul podio, piazzando la squadra al quinto posto nella classifica per società. Tra i medagliati c’è Danilo Greco, primo nella categoria Senior 60 kg. Classe 1999 e tesserato per l’Esercito, ma “nato”, cresciuto e tuttora di casa al TKT, Danilo si è laureato campione europeo Junior nel 2017, anno in cui ha raccolto anche un bronzo in Coppa del Mondo under 21 e un terzo posto ai Campionati Italiani Assoluti, risultato migliorato qualche mese fa con l’argento tricolore. Insieme alla compagna di allenamenti Veronica Brunori, anche lei da tempo nel giro della nazionale e plurimedagliata in competizioni internazionali giovanili, Danilo è inserito nel progetto federale denominato Tokyo 2020. Insieme all’altro compagno di squadra Andrea Minardi, inoltre, ha recentemente partecipato alla Premier League di Berlino, prima prova valida per l’assegnazione dei punti ranking per la qualificazione alle prossime Olimpiadi, edizione d’esordio per il karate.

A Vienna hanno brillato tra i Senior anche Federica Schicchi e Giorgia Gentile, prime nelle categorie 50 e 68 kg rispettivamente, il già citato Andrea Minardi (75 kg) e Simone Palazzo (60 kg), entrambi secondi. «Oltre agli ottimi risultati dei nostri atleti più esperti vorrei sottolineare quelli altrettanto positivi dei più giovani – commenta Gennaro Talarico – le loro medaglie sono la conferma del buon lavoro che stiamo svolgendo; sono frutto dell’allenamento e dell’esempio dato dai ragazzi più grandi». Al rientro dopo la breve pausa estiva, il TKT ha partecipato all’Open di Basilea risultando la società più medagliata della manifestazione, simile per numeri e livello tecnico a quella di Vienna appena conclusa. All’Open Turin Cup disputata al PalaRuffini si è invece aggiudicata il titolo di società. In Austria ha confermato il buon momento di forma dei suoi atleti, già proiettati verso i prossimi eventi nazionali e internazionali. Nelle prossime settimane sono in calendario i Campionati Italiani Esordienti, la Coppa Italia under 21 e il Campionato Italiano a Squadre, prima dell’importante Venice Cup di dicembre.

Luca Bianco

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni