Basket: una domenica rosa per il PalaRuffini

Basket News Sport Femminile

Pubblicato il: 13/09/2018


Ciao Su - Foto Fulvio De Asmundis

Nei prossimi mesi il PalaRuffini ospiterà tanti incontri di pallacanestro femminile; ma eccezion fatta per la giornata di apertura del campionato di serie A1, dove tutte le squadre si ritroveranno a Torino, saranno sempre partite singole, mai un vero e proprio evento interamente dedicato al basket in rosa. Questo arriverà domenica 16 settembre grazie a Ciao Sù, manifestazione ormai tradizionale in città, giunta all’ottava edizione e organizzata nel ricordo di Susanna Nora, cestista torinese prematuramente scomparsa nell’estate del 2009 all’età di 43 anni. Nel 2011 la sorella Daniela e le compagne di squadra di Susanna decisero così di istituire Ciao Sù, con l’obiettivo di ricordare l’amica, di promuovere la pallacanestro femminile e di sostenere l’associazione per la prevenzione e cura dei tumori, devolvendo l’intero ricavato della giornata basato su offerte libere e volontarie.

Il primo appuntamento di domenica, alle 10, sarà il clinic rivolto ai tecnici e dedicato a un’analisi della fase difensiva della nazionale azzurra femminile under 17, con dimostrazioni “pratiche” messe in campo dalle giocatrici della selezione regionale under 16. Alle 14.30 scatterà il triangolare under 16 (femminile) cui parteciperanno la formazione milanese dell’Allianz Geas e le torinesi Basket Venaria e Libertas Moncalieri, e alle 16.30, sui vari campetti laterali allestiti all’interno del PalaRuffini, ci sarà spazio per i piccoli atleti del minibasket, seguiti da istruttori. Alle 18.30 sarà invece alzata la palla a due dell’amichevole tra Iren Fixi Torino e Allianz Geas, entrambe iscritte al prossimo campionato di A1.

Quest’anno, per la prima volta, Ciao Sù sarà accompagnato dal torneo femminile del We Got Game 9, competizione di basket 3 contro 3 organizzato dall’omonima associazione. “La concomitanza dei due eventi permetterà di vivere una giornata interamente dedicata al basket femminile” spiegano le organizzatrici del comitato Ciao Sù, “tante ragazze che non parteciperanno sul campo a Ciao Sù potranno ugualmente trascorrere la domenica giocando all’interno del We Got Game”. La finale del WGG si svolgerà nell’intervallo della sfida tra Iren Fixi Torino e Allianz Geas, momento culminante di una giornata tutta da seguire.

Luca Bianco

Foto di Fulvio De Asmundis

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni