Nuoto: Campionati Europei, tre atleti torinesi tra Glasgow e Dublino

News Nuoto

Pubblicato il: 03/08/2018



Scattano domani a Glasgow i Campionati Europei di nuoto in vasca lunga, in programma fino al 9 agosto. Tre giorni senza gare e il 13 inizieranno i Campionati Europei World Para Swimming, a Dublino fino al 19 agosto. Tra Scozia e Irlanda sono quindi attesi i migliori nuotatori – olimpici e paralimpici – del Vecchio Continente e tra loro sono presenti tre torinesi: Alessandro Miressi, Carlotta Gilli e Marco Dolfin, tutti tesserati per le Fiamme Oro e, rispettivamente, per Centro Nuoto Torino, Rari Nantes Torino e Briantea ’84.

Al Tollcross International Swimming Centre di Glasgow Alessandro Miressi sarà in gara nei 50 e nei 100 stile libero e molto probabilmente nelle staffette 4×100, anche se la composizione di quest’ultime sarà decisa all’ultimo. Domani dovrebbe essere in gara nella 4×100 stile libero (qualifiche al mattino e finale al pomeriggio). Sabato mattina sarà sicuramente alla partenza delle batterie dei 100 stile libero, con l’obiettivo di centrare le semifinali del pomeriggio e la finale di domenica. Mercoledì 8 agosto sarà poi impegnato nei 50 stile libero.

Vent’anni a ottobre, Alessandro ha già vestito la maglia azzurra della nazionale assoluta in diverse occasioni nel 2017: Mondiali, Universiadi e Europei in vasca corta. In questo 2018 ha brillato nei 100 stile libero aggiudicandosi l’oro agli Assoluti, l’argento ai Giochi del Mediterraneo e l’oro al Trofeo Sette Colli di Roma. In quest’ultima occasione ha stabilito il record personale di 48”25, primato nazionale della categoria Cadetti e la terza prestazione europea della stagione.

Agli Europei paralimpici di Dublino Carlotta Gilli gareggerà nei 50 e nei 100 stile libero, nei 200 misti, nei 100 dorso e nella 4×100 stile libero mixed. Quest’ultima sarà una staffetta composta da due uomini e due donne e per la prima volta l’Italia schiererà una formazione interamente composta da atleti con disabilità visiva. Marco Dolfin sarà invece impegnato nei 200 misti, nei 100 rana e nei 50 farfalla (il programma completo a questo link).

Carlotta, classe 2001, si è tuffata nel nuoto paralimpico l’anno scorso, proseguendo regolarmente la sua attività a livello FIN. Ai Mondiali dello scorso dicembre ha conquistato cinque ori e un argento. Negli ultimi mesi ha stabilito sette record del mondo nella categoria S13 (comprendente atleti ipovedenti): 50 e 100 stile libero (26”67 e 57”34), 50, 100 e 200 farfalla (27”98, 1’02”22 e 2’24”07), 200 e 400 misti (2’23”62 e 5’08”86, categoria SM13).

Marco compirà 37 anni il 6 agosto. Proprio agli Europei ha colto una delle più belle soddisfazioni della sua carriera, salendo sul terzo gradino del podio dei 100 rana (categoria SB5) nell’edizione del 2016. Ha partecipato alle Paralimpiadi di Rio 2016, a un anno di distanza dal suo debutto in nazionale, gareggiando in diverse specialità e fermandosi a pochi decimi dal podio nei 100 rana.

Luca Bianco

Programma e risultati degli Europei di nuoto a questo link

Programma degli Europei di nuoto paralimpico a questo link

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni