Canoa: Ivrea è pronta per la settimana dei Mondiali Junior e Under 23

Canoa News

Pubblicato il: 12/07/2018


canoa - ICF World Ranking 2017

450 atleti provenienti da ben 52 nazioni di tutto il pianeta si troveranno a Ivrea la prossima settimana, per i Mondiali Junior e Under 23 di canoa slalom in programma da martedì 17 a domenica 22 luglio. Teatro dell’evento sarà naturalmente lo Stadio della Canoa, ormai abituato ad accogliere appuntamenti internazionali nel suo canale unico al mondo, per la sua collocazione cittadina e per le sue caratteristiche tecniche. Il tratto di Dora Baltea sul quale si svolgeranno le gare è lungo 230 metri, ne ha 6 di dislivello e ha una difficoltà di grado 4 su una scala di 6; rientra pertanto nella top 10 dei canali migliori al mondo, senza considerare che la sua posizione in “centro città” richiama inevitabilmente molti curiosi e appassionati.

Un lavoro sinergico tra Ivrea Canoa Club, Comune di Ivrea, Regione Piemonte e Federazione Italiana Canoa e Kayak ha permesso a questo impianto naturale di diventare un punto di riferimento a livello mondiale. Molti atleti della nazionale italiana vi si allenano stabilmente e diversi specialisti provenienti dall’estero lo utilizzano in alcuni periodi. Tante, infine, le manifestazioni nazionali e internazionali che negli ultimi anni si sono concentrate nella cittadina canavesana, regalando a tutto il territorio grande visibilità e ricadute economiche positive, assicurate dal gran numero di atleti e accompagnatori impegnati.

Nel 2008 Ivrea accolse i Mondiali di discesa. Martedì punterà i riflettori su un nuovo evento iridato, che scatterà alle 9 con le gare a squadre e proseguirà da mercoledì in poi con le prove individuali (qualifiche, semifinali e finali). Cinque titoli Junior e altrettanti under 23 saranno assegnati nello slalom: kayak maschile e femminile (K1 e K2), canadese maschile e femminile (C1 e C2) e canadese biposto mista (C2MX). Nell’extreme slalom – l’altra specialità prevista nella rassegna – si gareggerà invece unicamente nel K1 maschile e femminile, sia a livello Junior sia under 23.

Il livello tecnico sarà ovviamente molto elevato e la nazionale italiana giovanile è pronta a giocarsi le proprie chance di medaglia. 17 gli azzurrini in gara (l’elenco completo al fondo), selezionati dai direttori tecnici Daniele Molmenti e Ettore Ivaldi. Tra loro anche il “padrone di casa” Davide Ghisetti, canavesano di Cuorgnè e classe 1999. “Gareggiare in casa è una grande emozione e una bella opportunità” ha affermato in conferenza stampa, “inevitabilmente c’è anche un po’ di pressione in più, perché oltre alle mie aspettative ci sono anche quelle della gente che crede in un mio risultato”.

Alla conferenza sono intervenuti Giovanni Maria Ferraris, assessore allo sport della regione Piemonte, Stefano Sertoli, sindaco di Ivrea, Claudio Roviera, presidente del comitato organizzatore – associazione Proteina – e Luciano Buonfiglio, presidente FICK. RaiSport trasmetterà in diretta le semifinali e le finali di sabato e domenica (a partire dalle 9 e poi dalle 14 in entrambe le giornate), sul proprio canale televisivo e in streaming sul sito www.raisport.rai.it.

Informazioni e aggiornamenti a questo link

La nazionale italiana impegnata ai Mondiali Junior e Under 23
Marcello Beda (K1 under 23), Marta Bertoncelli (K1 Junior), Elena Borghi (K1 e C1 Junior), Paolo Ceccon (C1 under 23), Gabriele Ciulla (C1 under 23), Matteo De Franco (C1 Junior), Davide Ghisetti (K1 under 23), Leonardo Grimandi (K1 Junior), Raffaello Ivaldi (C1 under 23), Eleonora Lucato (K1 under 23), Jakob Luther (K1 Junior), Valentin Luther (K1 Junior), Francesca Malaguti (K1 Junior), Elena Micozzi (C1 Junior), Flavio Micozzi (C1 Junior), Marcello Semenza (C1 Junior), Jakob Weger (K1 under 23).

Foto Damiano Benedetto

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni