Scherma: Europei, Italia campione di spada under 20

News Scherma Sport Femminile

Pubblicato il: 11/03/2018



Piemonte e Veneto salgono sul gradino più alto del podio ai Campionati Europei Cadetti e Giovani di scherma, che oggi a Sochi vivono la giornata conclusiva. A festeggiare sono la vercellese Federica Isola, già vincitrice del torneo individuale tre giorni fa, la torinese Alessandra Bozza e le due venete Eleonora De Marchi e Beatrice Cagnin, quartetto azzurro di spada femminile categoria Giovani. In finale l’Italia ha sconfitto la Russia 45-42, con Eleonora De Marchi brava a contenere il tentativo di rimonta condotto nell’ultima frazione da Anastasia Soldatova. Importante la prestazione di Federica Isola, tesserata per l’Aeronautica e cresciuta alla Pro Vercelli, capace di chiudere l’ultimo atto della gara con un saldo stoccate personale di +9.

Del resto la giovane campionessa vercellese aveva collezionato punteggi più che positivi in tutti i turni della gara, senza perdere alcun parziale e concludendo il torneo a squadre con un notevole +40. Nel loro cammino verso il titolo le azzurre hanno piegato il Belgio agli ottavi (45-23), la Romania ai quarti (45-34) e la Repubblica Ceca in semifinale (45-27). Alessandra Bozza, classe 1999 e tesserata per l’Aeronautica come Federica Isola, portacolori dell’Isef Eugenio Meda di Torino, è salita in pedana nei primi due giri dell’ottavo di finale e nell’ultimo giro della semifinale, chiudendo con un +6 complessivo. Il bronzo europeo Giovani a squadre di spada femminile è andato alla Francia.

da comunicato stampa Federscherma Piemonte

Foto Bizzi/Federscherma

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni