Gli Harlem Globetrotters a Torino il 6 marzo

Basket News

Pubblicato il: 09/02/2018



Danze individuali o di gruppo tra salti mortali, acrobazie e palloni da basket, schiacciate e canestri da distanze impossibili, persino dalle tribune, atletismo, tecnica individuale e ball handling uniti a uno divertentissimo spirito da giocoliere. Gli Harlem Globetrotters nacquero nel 1926 negli Stati Uniti e nei loro primi 90 anni di storia hanno giocato oltre 25mila partite in circa 150 nazioni di tutto il pianeta. Non a caso il loro nome significa letteralmente “giramondo”, con provenienza Harlem cioè il quartiere afro-americano di New York. Il loro viaggio nello spazio e nel tempo li porterà a Torino martedì 6 marzo, per una serata di grande spettacolo in programma al PalaRuffini a partire dalle 20.30. Il capoluogo piemontese sarà l’ultima tappa del tour italiano degli Harlem Globetrotters, che in Italia esordiranno a Milano il 3 marzo e passeranno da Roma e Livorno nei due giorni successivi, con il loro show adatto a grandi e piccoli.

Negli anni ’20 i giocatori di colore non erano accettati nelle squadre della Lega professionistica di basket statunitense, così il promoter Abe Saperstein decise di comprare una formazione già esistente e di ribattezzarla con il nome di Harlem Globetrotters. Con il tempo è cambiato lo stile di gioco degli interpreti, sempre più funambolici e votati alla comicità e allo stesso tempo portatori di un messaggio di pace e speranza, di felicità e rispetto dei diritti umani. Del team hanno fatto parte anche alcuni giocatori di NBA tra cui i leggendari Magic Johnson e Wilt Chamberlain.

In Italia gli Harlem Globetrotters hanno visitato finora 45 città; tra queste l’Aquila, dopo il terremoto del 2009, Genova e Ferrara, recandosi negli ospedali e nei loro reparti oncologici di pediatria. Qualche tempo fa hanno persino incontrato Papa Francesco in occasione dei novant’anni di storia della squadra. E tra meno di un mese approderanno a Torino.

Luca Bianco

I biglietti sono in vendita sul circuito TicketOne al link www.ticketone.it

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni