200 ragazzi per la tappa torinese del Calcaterra Challenge, 2° Trofeo Mattia Aversa

News Pallanuoto

Pubblicato il: 12/01/2018



Per la quarta stagione consecutiva i fratelli Roberto e Alessandro Calcaterra hanno lanciato il torneo che porta il loro nome: il Calcaterra Challenge, manifestazione a tappe dedicata ad atleti under 13 provenienti da tutta Italia e anche dall’estero. Dopo essere stati icone della pallanuoto nazionale, Roberto e Alessandro hanno continuato a vivere il loro sport da protagonisti; non più indossando la calottina ma coinvolgendo centinaia di ragazzi e trasmettendo loro la passione per il gioco. Domani e domenica saranno alla piscina Monumentale di Torino per la quinta tappa del Calcaterra Challenge, cui parteciperanno circa 200 ragazzi di 16 formazioni provenienti da Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna e Veneto, dalla Grecia e dalla Francia. La vincitrice si aggiudicherà la seconda edizione del Trofeo Mattia Aversa, intitolato a chi più di tutti diede impulso alla pallanuoto in Piemonte, scomparso nel dicembre del 2016.

La Torino 81, organizzatrice dell’evento in memoria del suo storico presidente e fondatore, scenderà in campo con due formazioni; ma la città (e provincia) sarà rappresentata anche da due compagini della Dinamica, due della River Borgaro e due dell’Aquatica, organizzatrice della tappa torinese del Calcaterra Challenge nella scorsa stagione. A partire dalle 12 di domani si giocherà per due giorni praticamente senza interruzioni; in contemporanea su due campi, per giunta, ottenuti dividendo a metà la piscina. Le finali per il primo e per il terzo posto, domenica a partire dalle 17, si disputeranno invece su campo regolamentare. Oltre al Trofeo Mattia Aversa, la squadra vincitrice conquisterà la qualificazione alle finali in programma a Civitavecchia dal 29 marzo all’1 aprile. Nella città natale dei fratelli Calcaterra si incontreranno le cinque vincitrici di tappa – Colle Val d’Elsa, Bari, Pomezia, Sori e Torino – più altre invitate.

“Il Calcaterra Challenge è una manifestazione importante per quanto riguarda l’attività under 13 perché permette a tanti ragazzi di confrontarsi con i loro coetanei di altre regioni e altri paesi” hanno spiegato Simone Aversa e Marco Raviolo, rispettivamente Presidente e DS della Torino 81, “è un bel momento di crescita sportiva e non solo”. Tutti i giovani partecipanti potranno inoltre seguire il match di serie A1 tra Torino 81 e Rari Nantes Savona, sabato a partire dalle 18. Dopo 11 giornate di campionato i liguri si trovano in quarta posizione, i padroni di casa penultimi; ma la partita si presenta molto meno scontata di quanto si possa immaginare guardando la classifica.

Visita il sito ufficiale del Calcaterra Challenge

Visita la pagina Facebook della Torino 81

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni