Football Americano: Alberto Ghio e la prima sfida dentro-fuori dei Giaguari

Pubblicato il:   ·   Di: Luca Bianco

Tags: ,
Football Americano: Alberto Ghio e la prima sfida dentro-fuori dei Giaguari

Giocare ogni azione al massimo, ogni drive come se fosse l’ultimo; giocare la partita come se fosse l’ultima. E dare tutto per i compagni di squadra, costruire insieme ogni azione, ogni drive, tutto il match. I Giaguari under 19 interpreteranno in questo modo la prima sfida playoff, domani a Roma contro i Marines Lazio. Non hanno alternative alla vittoria perché perdere vorrebbe dire salutare il campionato; non hanno alternative al sacrificio per la squadra perché nel football americano anche un’azione apparentemente individuale è in realtà costruita con i compagni e con lo staff. “Il nostro sport è così” assicura Alberto Ghio, classe 1998, running back e ricevitore giallonero. Domenica scorsa, nella partita contro i Lions che ha lanciato i Giaguari ai playoff, Alberto ha segnato due touchdown ovviamente decisivi. “Due belle azioni collettive” sottolinea, “nella prima i miei compagni mi hanno aperto uno spazio e io mi ci sono buttato dentro, nella seconda ho ricevuto il pallone a pochi metri dalla end zone, anche in questo caso grazie a un bel lavoro di tutti”.

Durissima la sfida di Bergamo, contro un avversario forte sotto tutti i punti di vista contro il quale gli under 19 torinesi non avevano mai vinto nel recente passato. Una sfida giocata però con la maturità dei veterani dai ragazzi guidati da coach Riccardo Merola; non si sono scoraggiati dopo l’avvio complicato e una volta passati in vantaggio hanno amministrato il tempo e le situazioni, contenendo l’attacco di casa e muovendo sempre il pallone in fase offensiva. “È stata una bella rivincita nei confronti di una squadra che per noi era una vera e propria ‘bestia nera’” spiega Alberto, “una rivincita della passata stagione, nella quale avevamo mancato i playoff; e anche una rivincita nei confronti del match precedente, perso malamente contro i Rhinos”.

È stato il momento più difficile del campionato per i Giaguari, che perdendo in casa contro i milanesi vedevano allontanarsi il traguardo della post season. “Nel football si deve giocare ogni partita come se fosse l’ultima ma anche come se fosse la prima” prosegue il giovane rb, “nel senso che bisogna cancellare sia le sconfitte sia le vittorie precedenti”. Così la squadra ha dimenticato il capitolo Rhinos ed è tornata in campo in settimana per gli allenamenti, con una nuova determinazione, desiderosa di giocarsi fino in fondo le ultime possibilità di passaggio del turno. Determinazione sfociata poi nella grande prestazione di domenica scorsa.

A inizio stagione i playoff non erano per nulla scontati perché come sempre i Giaguari si trovavano nel girone di ferro della regular season, in compagnia delle formazioni già citate, della capolista (campione d’Italia) Seamen e del NWT. “Siamo oltretutto una squadra giovane, con tanti ragazzi appena usciti dall’under 16” aggiunge Alberto, “ma il gruppo si è coeso e ha migliorato il proprio livello tecnico con il passare delle settimane. Ha vissuto alti e bassi dal punto di vista del gioco, commettendo qualche errore ma regalando a tratti spettacolo. Abbiamo combattuto in ogni minuto di ogni partita e ci siamo divertiti; ci siamo risollevati dopo le sconfitte e non ci siamo esaltati dopo le vittorie. Penso che siamo andati oltre le aspettative e che i playoff siano un traguardo meritato”.

Il lungo percorso del team giallonero è giunto a una nuova prova di maturità, un nuovo inizio. Una sfida speciale per Alberto Ghio, all’ultimo anno di under 19, giocatore di football da quattro stagioni dopo aver sperimentato anche il mezzofondo veloce in atletica leggera. Domenica scorsa ha rimediato una frattura a un dito della mano ma farà di tutto per scendere in campo e dare il massimo per i compagni. Perché il football è fatto di poche partite ufficiali in un campionato e ci si deve far trovare pronti in ogni momento; in ogni momento di un’azione, di un drive, di una partita e di una stagione.

Foto di Alessandro Mella

  • Condividi sui social

Lascia un commento per questo articolo



Notizie da Twitter

CERCA DOVE FARE SPORT
A TORINO E DINTORNI

Cerca il tuo sport a Torino e dintorni

Cerca il tuo sport, scegli l'impianto,
consulta la scheda e contatta direttamente
la società sportiva.


STAY TUNED!
Leggi tutte le notizie in tempo reale.
SEGUICI SUI SOCIAL!




Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni