Canottaggio: l’estate mondiale di Lorenzo Galano

Pubblicato il:   ·   Di: Luca Bianco

Tags: ,
Canottaggio: l’estate mondiale di Lorenzo Galano

Primo torinese, primo under 23 e terzo italiano. Lorenzo Galano ha concluso la Silver Skiff 2017 con ottimi risultati, come del resto già capitato l’anno scorso quando era risultato il primo azzurro (ma il secondo tra gli under 23). “Volevo confermarmi” afferma, “sapendo che sarebbe stato difficile ma fiducioso per il mio stato di forma e perché per quasi tutta la stagione ho gareggiato in singolo”. È così la Silver Skiff, 11 kilometri in solitaria, molto più lunga delle gare cui sono abituati gli atleti di canottaggio ma proprio per questo una stimolante sfida con sé stessi e con gli altri. “Capita di ‘morire e ripartire’ parecchie volte” spiega Lorenzo, classe 1995, tesserato per l’Esperia e allenato da Roberto Romanini, “è una manifestazione che mi piace e a cui tengo molto, anche perché organizzata sul fiume di casa”.

Il “fattore campo” è importante perché chi si allena abitualmente sul Po conosce le traiettorie ideali per tagliare le curve e non urtare le sponde, anche quando come domenica si incontra un po’ di nebbia lungo il percorso. “Si guadagnano diversi secondi” assicura Lorenzo, che ha vinto tra gli under 23 con 69 centesimi sul secondo classificato; del resto l’anno scorso aveva chiuso al secondo posto per poco più di un secondo. Un niente, specialmente in una gara di 11 km.

canottaggio - Lorenzo Galano 2Con l’ottava Silver Skiff della sua carriera Lorenzo Galano ha chiuso una stagione praticamente perfetta; a partire da giugno ha vinto l’argento nell’8 agli Assoluti, l’oro nel singolo pesi leggeri ai Campionati Italiani under 23 e il bronzo nella stessa specialità ai Mondiali under 23, disputati a Plovdiv (Bulgaria). Ed è stato protagonista anche in nazionale assoluta – sempre nel singolo PL – partecipando alla tappa di Coppa del Mondo di Lucerna, a luglio, e ai Campionati Mondiali di Sarasota, a fine settembre.

“La medaglia iridata è arrivata a sorpresa al termine di una gara davvero emozionante e divertente” racconta, “ho lottato a lungo per il terzo posto, poi una volta sicuro del podio ho provato a riprendere i primi due e per poco non ci sono riuscito”. Un finale di gara avvincente, sottolineato da uno speaker esaltato per la rimonta sfiorata.

Emozioni ne ha regalate parecchie anche l’esordio in un Mondiale assoluto. Lorenzo avrebbe potuto parteciparvi anche l’anno scorso, quando però, vista la presenza in calendario delle Olimpiadi, l’appuntamento iridato era stato accorpato a quello under 23. Il giovane torinese aveva quindi preso parte a quest’ultimo, conquistando l’argento nel doppio PL dopo il bronzo del 2015. “Confrontarmi con gli atleti più forti del pianeta è stata una grande soddisfazione” sottolinea, “sapevo di non poter competere per una medaglia, ma è stata ugualmente un’esperienza indimenticabile”.

Tutto questo Lorenzo l’ha raggiunto vogando “da solo”. Specialità particolare il singolo, dove non si divide il merito di una vittoria né la delusione di una sconfitta, dove non bisogna pensare alla sincronia con altri compagni di equipaggio ma soltanto a spingere sui remi. “Ormai ho acquisito tanti automatismi e in gara guardo spesso i miei avversari per agire di conseguenza” conclude, “il singolo mi piace perché ti mette di fronte a te stesso; nessuno può aiutarti – a livello fisico e mentale – quando le energie iniziano a mancare. Credo che aiuti a crescere”.

Sarà anche per questo che, nonostante un’attività sportiva ai massimi livelli, Lorenzo studia ingegneria dell’autoveicolo al Politecnico di Torino e trova il tempo per dedicarsi all’altra sua grande passione: le moto. L’Università lo costringerà forse a rallentare il ritmo degli allenamenti, ma con la sua determinazione riuscirà probabilmente a ripetere l’ultima grande stagione.

Foto di Francesca Siccardi tratta da www.canottaggio.org

  • Condividi sui social

Lascia un commento per questo articolo



Notizie da Twitter

CERCA DOVE FARE SPORT
A TORINO E DINTORNI

Cerca il tuo sport a Torino e dintorni

Cerca il tuo sport, scegli l'impianto,
consulta la scheda e contatta direttamente
la società sportiva.


STAY TUNED!
Leggi tutte le notizie in tempo reale.
SEGUICI SUI SOCIAL!




Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni