Pallanuoto: la Torino 81 non convince ma conquista tre punti d’oro

Pubblicato il:   ·   Di: Luca Bianco

Tags:
Pallanuoto: la Torino 81 non convince ma conquista tre punti d’oro

La Torino 81 non fallisce il primo vero scontro salvezza della stagione e nella quarta giornata di A1 supera 10-7 l’Acquachiara (parziali 2-2 4-2 2-2 2-1). Partita non bella alla piscina Monumentale, giocata su ritmi blandi e caratterizzata da parecchi errori da entrambe le parti. Ieri però contavano soprattutto i tre punti e a portarli a casa sono stati i padroni di casa torinesi. Appannati in attacco ma globalmente solidi in fase difensiva, bravi a far valere maggior fisicità, esperienza e tasso tecnico contro una formazione volenterosa ma molto giovane, l’unica rimasta senza punti in classifica. Equilibrato il primo periodo, con i gialloblu due volte avanti e due volte recuperati. Alla doppietta di Ivan Vulsanovic replicano infatti Blanchard e Ciardi, quest’ultimo allo scadere. I padroni di casa pressano tenendo lontano dalla propria porta i giocatori campani, ma non riescono a far girare il pallone con fluidità e ad essere incisivi in attacco.

Le cose migliorano nella seconda frazione quando Boris Pavlovic viene trovato con buona continuità nel cuore della retroguardia napoletana. Il centroboa croato conquista superiorità numeriche, un rigore poi trasformato da D’Souza, e segna anche un bel gol. La Torino 81 allunga sul 5-2 ma non riesce ad ammazzare la partita a causa di alcune palle perse e di un paio di distrazioni difensive. A metà gara il risultato è 6-4. Stesso copione nella ripresa, con i gialloblu che mantengono una certa compattezza dietro ma che attaccano con poca lucidità, forzando diverse conclusioni. Reuel D’Souza firma in superiorità numerica la tripletta personale (8-5) ma una controfuga vale l’8-6 con cui gli ospiti rimangono a contatto.

L’Acquachiara cede negli ultimi otto minuti, ormai priva di Spooner e Barberisi espulsi per tre falli. Attacca senza energia e spiana la strada ai padroni di casa, che bloccano facilmente le iniziative avversarie e mettono in ghiaccio la partita con Pavlovic e Vuksanovic. Alla fine i gol dell’attaccante serbo sono tre come per il giovane D’Souza; si aggiungono la doppietta di Pavlovic e le marcature di Christian Gandini e Andrea Maffè. Da segnalare il dato sulle superiorità numeriche: 7 reti gialloblu su 12 azioni con l’uomo in più, contro le 3 su 8 dell’Acquachiara. Da sottolineare inoltre il ritorno in campo del capitano Emanuele Azzi.

“Salviamo i tre punti e alcune giocate individuali” commenta coach Simone Aversa, “ma non possiamo essere soddisfatti per la prestazione. Abbiamo commesso errori in attacco, perdendo tanti palloni. Rispetto al match della settimana scorsa contro la Lazio abbiamo comunque avuto un approccio migliore e siamo scesi in campo con più intensità. Ma nel corso della partita abbiamo perso lucidità e concesso anche qualche controfuga”. Adesso la Torino 81 avrà una decina di giorni per godersi la prima vittoria della stagione e soprattutto per lavorare su ciò che oggi ha funzionato meno; tornerà in campo mercoledì 22 novembre sul campo della neopromossa Catania.

Reale Mutua Torino 81 Iren – Acquachiara 10-7 (2-2 4-2 2-2 2-1)
Torino 81: Rolle, Pavlovic 2, Gandini 1, Azzi, Maffè 1, Oggero, D’Souza 3, I. Vuksanovic 3, Audiberti, G. Novara, Gaffuri, Gattarossa, Aldi. All. S. Aversa
Acquachiara: Lamoglia, Ciardi 1, Di Maro 1, Spooner, De Gregorio, Ronga, M. Stellet, Barberisi 1, Blanchard 4, Tozzi, J. Lanfranco, Cicatiello. All. Iacovelli
Arbitri: Piano e Rovida
Note: Spettatori 500 Usciti per limite di falli D’Souza (Torino 81) e Barberisi, Spooner e Tozzi (Acquachiara).
Superiorità numeriche: Torino 81: 7/12 e Acquachiara 3/8.

Risultati e classifica del campionato di A1 a questo link

Foto di Tonello Abozzi

  • Condividi sui social

Lascia un commento per questo articolo



Notizie da Twitter

CERCA DOVE FARE SPORT
A TORINO E DINTORNI

Cerca il tuo sport a Torino e dintorni

Cerca il tuo sport, scegli l'impianto,
consulta la scheda e contatta direttamente
la società sportiva.


STAY TUNED!
Leggi tutte le notizie in tempo reale.
SEGUICI SUI SOCIAL!




Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni