Canottaggio: Mondiali junior, un bronzo e altre tre finali per i giovani torinesi

Canottaggio News

Pubblicato il: 07/08/2017



La nazionale under 18 di canottaggio conclude i Mondiali junior con un oro, un bronzo e il settimo posto nel medagliere. Sul Lago Galve di Trakai (Lituania) il quattro con formato da Leonardo Apuzzo, Federico Dini, Aniello Di Ruocco, Aniello Sabbatino e dal timoniere Riccardo Zoppini ha confermato il titolo iridato dell’anno scorso salendo sul gradino più alto del podio davanti a Svizzera e Germania. Terzo, invece, il quattro di coppia di Leonardo Radice Karoschitz, Nunzio Di Colandrea, Gabriele D’Alfonsi e Danilo Amalfitano, alle spalle di Svizzera e Gran Bretagna, giunta seconda al termine della volata con l’imbarcazione azzurra. Da sottolineare, in chiave torinese, la presenza nel quartetto di Leonardo Radice Karoschitz, tesserato per la Canottieri Cerea.

È stata un’edizione dei Mondiali Junior soddisfacente per il canottaggio sabaudo, rappresentato in Lituania da 10 ragazzi tutti approdati in finale. Risultati molto positivi che confermano quelli raggiunti poche settimane fa dagli under 23. Da segnalare il quarto posto del doppio femminile composto da Giulia Mignemi e Silvia Crosio, quest’ultima portacolori degli Amici del Fiume. Finale e quinto posto anche per l’otto femminile, che schierava tra le altre anche Veronica Bumbaca, Kadija Alajdi El Idrissi, Letizia Tontodonati e il timoniere Haonian Jiang, tutte e quattro tesserate per il CUS Torino. Quinta posizione anche per l’otto maschile, con i torinesi Alberto Vincenti e Andrea Carando (Cerea) e con Matteo Bonetti, atleta dell’Armida.

Risultati completi a questo link

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni