Ciclismo: i Campionati Italiani 2017 con la GranPiemonte

Ciclismo News

Pubblicato il: 23/03/2017


ciclismo - giro d'italia 2014

Uno degli sport più amati e seguiti dagli italiani – il ciclismo – sarà grande protagonista in Piemonte nel primo week end dell’estate. Da venerdì 23 a domenica 25 giugno si disputeranno infatti i Campionati Italiani strada e crono 2017, quest’anno legati all’edizione numero 101 della classica GranPiemonte. Il programma si aprirà venerdì con la cronometro maschile pro; seguiranno le cronometro élite e juniores femminili e paralimpica, che vedrà coinvolte ben 19 categorie. Sabato ancora cronometro per juniores uomini e per gli allievi, seguite dalla prova in linea per i paralimpici. Domenica i Campionati in linea assoluti (maschile e femminile) e juniores femminile. Il percorso di questi (245 km) partirà da Asti ed entrerà in provincia di Torino a Casalborgone. Proseguirà per Chivasso e Volpiano, attraverserà il Canavese e arriverà nei pressi di Ivrea. Qui quattro giri di un circuito, che si concluderanno al traguardo di Borgofranco d’Ivrea.

“Un percorso esigente sul quale i velocisti non avranno molte possibilità” è stata l’analisi del coordinatore delle nazionali Davide Cassani, “la salita della Serra da Chiaverano è abbastanza difficile, per la sua lunghezza e perché dovrà essere ripetuta quattro volte. Se dovessi citare alcuni possibili protagonisti direi Ulissi, Rosa e il piemontese Felline”. “Quest’anno non credo faccia per me” ha affermato con una battuta Giacomo Nizzolo, campione italiano in carica, “penso che il percorso premierà il corridore di fondo che si saprà difendere meglio in salita”. “Il tracciato non lascia spazio a sorprese” ha aggiunto il CT del settore femminile Edoardo Salvoldi, “la vincitrice, in particolare nella categoria élite, sarà l’atleta più completa”.

Grande apprezzamento è stato espresso dagli addetti ai lavori a proposito della decisione di associare al Campionato Italiano le analoghe manifestazioni femminile e paralimpica. Per quanto riguarda quest’ultimi si tratta di una novità assoluta, mentre le donne erano già state associate ai professionisti nella passata stagione. L’obiettivo è naturalmente quello di dare visibilità a un movimento capace di regalare all’Italia diverse medaglie alle Paralimpiadi di Rio; 12 per la precisione, di cui 5 ori.

L’evento è organizzato da RCS Sport, che negli anni passati ha già portato sul territorio piemontese alcune tappe e l’arrivo del Giro d’Italia, il torneo preolimpico di basket e le tappe della Color Run. “La presenza di RCS contribuirà al successo di questa edizione dei Campionati Italiani” ha assicurato il Presidente della FCI Renato Di Rocco, “così come il fatto che le gare si svolgeranno in una terra di profonda tradizione ciclistica, che ha visto nascere campioni e grandi aziende costruttrici di biciclette. Il Piemonte continua nella sua missione di promozione del ciclismo di alto livello”.

Per tutte le informazioni visita il sito della FCI

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni