Basket: Fiat Torino solida e vincente, Trento si arrende

Pubblicato il:   ·   Di: Luca Bianco

Tags:
Basket: Fiat Torino solida e vincente, Trento si arrende

Se una delle tue migliori partite difensive si somma a una pessima serata al tiro del tuo avversario non puoi che vincere la partita. È andata così nel monday night del PalaRuffini, dove la Fiat Torino ha colto un importante successo contro la Dolomiti Energia Trentino, superando 76-67 una delle (se non la) squadre più in forma del momento (parziali 22-16 19-21 15-13 20-17). I padroni di casa hanno impiegato qualche minuto per accendersi, ma una volta passati in vantaggio non sono più stati raggiunti. 6-12 Trento in avvio, poi 14 punti filati di marca gialloblu. Difesa senza falli, innanzitutto, e praticamente tutti i rimbalzi sotto il proprio tabellone; ecco come i ragazzi di coach Vitucci hanno costruito il parziale, arrivando spesso al ferro nell’altra metà campo.

Trento ha decisamente aumentato la fisicità nel secondo quarto, procurandosi diversi secondi possessi con i rimbalzi offensivi, ma non è stata capace di convertirli in punti. Così Torino, pur sporcando le proprie percentuali dal campo, è riuscita a rimanere avanti senza grossi problemi, firmando un rotondo 10 su 10 dalla lunetta. Il terzo quarto è stato il più “nervoso”; meno punti, fischi arbitrali non condivisi da giocatori e panchina torinesi e dal palazzetto, conseguenti proteste e due tecnici in favore di Trento. Incapace però di approfittarne, proseguendo anche ai liberi la sua serata negativa.

Grandi applausi del pubblico per Gino Cuccarolo – buono il suo impatto sulla partita – e altrettanti insulti rivolti ai direttori di gara. Anche questo, purtroppo, fa parte del gioco. Nell’ultima frazione la Fiat ha raggiunto il massimo vantaggio sul 61-50, tornando poi in altre occasioni sul più 11. Gli ospiti hanno provato a rientrare con il tiro dall’arco, ma ai rari canestri i gialloblu hanno risposto colpo su colpo. Più punti negli ultimi minuti, quando però la partita aveva ormai preso un’ottima piega per Torino.

Apparentemente l’assenza di White non si è fatta sentire, forse ha dato una carica in più a tutto il resto del gruppo. A livello individuale sono da sottolineare le prestazioni di Deron Washington e Valerio Mazzola; il primo 15 punti e 14 rimbalzi, il secondo 17 punti di cui 8 nel solo terzo periodo. In doppia cifra anche gli altri tre giocatori del quintetto base: Wilson e Wright con 12 punti, Harvey con 10.

Più distribuiti tra titolari e panchina i punti di Trento, che in Gomes (15 punti con 5 triple) e Baldi Rossi (12 con 3 triple) ha trovato i suoi migliori realizzatori. Un dato per chiudere: senza contare i liberi Torino ha segnato cinque canestri in più (27-22) tirando 24 volte in meno (56-80). Adesso è settima in classifica e con un bilancio di 11 vittorie e 11 sconfitte può prepararsi con serenità alla difficile trasferta di domenica prossima a Venezia.

Le statistiche della partita a questo link

 

  • Condividi sui social

Lascia un commento per questo articolo



Notizie da Twitter

CERCA DOVE FARE SPORT
A TORINO E DINTORNI

Cerca il tuo sport a Torino e dintorni

Cerca il tuo sport, scegli l'impianto,
consulta la scheda e contatta direttamente
la società sportiva.


STAY TUNED!
Leggi tutte le notizie in tempo reale.
SEGUICI SUI SOCIAL!




Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni