Ciclismo: mercoledì 2 ottobre la 94esima edizione della Milano-Torino

Ciclismo News

Pubblicato il: 23/09/2013


Alberto Contador

Alberto ContadorLa Milano-Torino è la classica delle tre a. Per molti è la più amata e affascinante del ciclismo italiano, sicuramente è la più antica, nata nel lontano 1876 e giunta quest’anno alla 94esima edizione. Presentato stamattina nella Sala Colonne del Comune di Torino l’appuntamento del 2 ottobre, organizzato dall’Associazione Ciclistica Arona, rappresentata dal presidente Giorgio Sinigaglia e dal direttore tecnico Antonio Bertinotti, in collaborazione con l’amministrazione cittadina.

“Torniamo qui molto volentieri” ha esordito Sinigaglia, “con il desiderio di migliorare una manifestazione che già l’anno scorso ha riscosso un incredibile successo di pubblico e di stampa”. “La città accoglie molto volentieri questi eventi” gli ha fatto eco l’Assessore allo Sport e al Tempo Libero Stefano Gallo, “e anche nel 2015 ospiteremo nuovamente questa classica del ciclismo, per unire nello sport Milano e Torino, rispettivamente sede dell’Expo e Capitale Europea dello Sport”.

Saranno al via più di 200 corridori appartenenti a 21 squadre (10 appartenenti al World Tour, 10 Professional e 1 Continental). Moltissimi i nomi di spicco del panorama internazionale, tra cui Alberto Contador (Team Saxo-Tinkoff), detentore dell’edizione 2012, David Zabriskie (Garmin Sharp), Nairo Quintana e Alejandro Valverde (Movistar Team), Thomas Voeckler (Team Europecar) e Christopher Horner (Radioshak Leopard), vincitore della Vuelta. Tra gli azzurri Vincenzo Nibali (Astana Pro Team), il secondo classificato dell’ultima Milano-Torino Diego Ulissi e Damiano Cunego (Lampre-Merida).

La partenza è prevista per le 10.45 a Settimo Milanese. Il percorso, lungo 193 kilometri, sarà lo stesso dell’anno scorso e passerà per Novara e Vercelli prima di giungere alla collina di Superga, da scalare due volte fino all’arrivo sul piazzale della Basilica. “Abbiamo mantenuto il medesimo tracciato visto il grande entusiasmo suscitato l’anno scorso” ha spiegato Bertinotti, “per l’edizione del 2015 però proveremo a cambiare il percorso; l’idea è realizzare un collegamento tra piazza Castello a Milano e piazza Castello a Torino”.

Rai Sport 2 trasmetterà la corsa in leggera differita. Ma la speranza è ritrovare lungo le strade la calorosa partecipazione dell’ultima edizione di questa classica, come ricordato da Gallo “un evento di sport e tradizione che va al di là del ciclismo”.

 

Guarda dove praticare Ciclismo a Torino

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni